Migrazioni Ebraiche in età moderna - Dettaglio


Codice persona233
NomeSabatino Jacob
Cognome
Patronimico
Soprannome
SessoM
Stato civile
Coniuge
Luogo di provenienzaCapua
Stato di provenienzaRegno di Napoli
Regione di provenienzaCampania
Anno di presenza 1550
Luogo di Residenza Roma
Stato di residenza Stato Pontificio
Regione di residenza Lazio
Motivo di migrazione
LavoroGrande Mercante - Banchiere
Anno inizio lavoro 1550
Luogo di lavoroRoma
Note Il 19 maggio 1550 viene ordinato agli ufficiali di Roma di non molestare Sabatino Jacob di Capua dal momento che è sotto la giurisdizione del Camerlengo Definito come uno dei 20 "vecchi" banchieri di Roma
Fonte S. Simonsohn, The Apostolic see and the jews, Documents 1539-1545, vol. 6, Toronto 1990, n. 2916, p. 2735